top of page

PERFORMANCE E CITTADINANZA ARTTIVA

Siamo contenti di informarvi che la Pratica Partecipativa di Progetto RESCUE! collaborerà con ACTYS questo 1 giugno 2024 a Verbania.

 

Active Youth in Sustainable Community Development è un progetto di partecipazione democratica KA 154 YOU.

Gli obiettivi sono coinvolgere giovani con meno opportunità e giovani leader membri di associazioni, in un processo di empowerment volto a formargli come giovani manager di comunità consapevoli dell'importanza del tema della sostenibilità, in tutte le sue forme (ambientale, sociale, economica) nei processi di sviluppo di comunità. In particolare l'azione si svilupperà all'interno e attorno ai presidi e o ai beni comuni presenti nei loro territori, re-immaginandoli in termini di spazi e funzionalità. Al fine di partire proprio dagli spazi come luoghi di incontro e crescita delle comunità a cui appartengono, dove i giovani protagonisti dell'azione, si fanno sognatori, progettisti e costruttori delle loro città. La partecipazione attiva dei giovani è centrale come lo sarà l'impatto e il coinvolgimento delle persone che vivono attorno i beni e i presidi identificati. Trattandosi di azioni su territori differenti i momenti di incontro avranno un ruolo fondamentale per confrontarsi, condividere best practices e costruire una rete che si allarga su tutta la penisola. 

Dopo un incontro avvenuto sull’Isola d’Elba in Aprile dove i partecipanti hanno costruito una lettura sulla loro generazione, un confronto sulle proprie realtà e hanno raccolto competenze in materia di progettazione sociale; tra il 30 maggio e il 2 giugno si ritroveranno a Verbania per conoscere realtà che operano con diversi linguaggi e strumenti in campo di sviluppo di comunità.

ACTYS è un progetto di Vedogiovane Cooperativa Sociale, 21 Marzo aps, LINC Società Cooperativa Sociale a Responsabilità Limitata-O.N.L.U.S., APICE e REPLAY Network aps. Sostenuto dall'Agenzia Italiana per i Giovani con il programma Erasmus +

LA PRATICA PARTECIPATIVA 
Barriera di Milano / Torino / gennaio - settembre 2021 

La Pratica Partecipativa di Nucleo Creativo Territoriale studia la possibilità trasformativa dell’arte viva nel territorio in cui agisce. Si sviluppa come un appuntamento quotidiano nello spazio pubblico: una struttura di azioni performative capaci di coinvolgere direttamente lǝ spettatorǝ in una pratica condivisa per le strade della città. L’intento è quello di recuperare e riscattare il potenziale della partecipazione e la qualità dell’incontro.
 
La Pratica Partecipativa è incentrata sull’ascolto profondo, l’esposizione e la disponibilità totale dell'Artista Territoriale. Attraverso micro-azioni condivise genera spostamenti semantici, sovrapposizioni, armonie, disarmonie nel confine invisibile che separa arte e vita. Il posizionamento emotivo e fisico nello spazio pubblico apre spazi di libertà, costruisce le basi per un cambiamento umile, umano e collettivo. 
Non è uno spettacolo ma un modo diverso di stare insieme. 
 
La struttura performativa prende vita nel quartiere Barriera di Milano nella relazione con l’ambiente circostante. Eravamo interessati a riconoscere le peculiarità del performer nel legame tra territorio interno (stimoli corporei, emozioni, sensazioni, percezioni…) e il territorio esterno (suoni, luci, conversazioni, incontri, spostamenti…). La compresenza sensibile dei territori nel corpo del performer ha permesso di attingere a uno strato di permeabilità dove interno ed esterno si fondono, nello spazio/tempo pubblico, creando spazi di libertà. Il passo successivo è stato rendere queste pratiche azioni semplici, dinamiche e partecipative (cioè accessibili a persone di tutte le età, nazionalità e culture). 
 
La Pratica Partecipativa è condotta da Vicente Cabrera, Camilla Sandri Bellezza e Sara Loi.   
con il sostegno di 
Residenza d’artista in Spazio Montanaro nell'ambito di Casa Bottega-Barriera in Divenire. CasaBottega è un progetto di Sumisura Aps, Associazione Respons/Ability, Liberitutti scs, Città di Torino - Divisione Decentramento, Servizi Culturali e Amm.vi, Giovani e Pari Opportunità - Torino Creativa, Circoscrizione 6. Il progetto è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando CivICa”, progetti di Cultura e Innovazione Civica”.

.

bottom of page